POSSO BERE UNA BIRRA E POI GUIDARE?

Uncategorized Jun 15, 2018

Alla guida, il tasso alcolemico massimo consentito è 0.5 g/l (compreso).

Per i neopatentati (coloro che hanno la patente da meno di 3 anni) e per i conducenti di età inferiore a 21 anni c’è il divieto assoluto di assumere alcolici.

Quando l'agente di controllo ferma il conducente prima fa un pre-test e poi, se ci sono sospetti fondati, procede al test dell’etilometro. Sono entrambi strumenti che misurano la concentrazione alcolica dell’aria espirata (bisogna soffiarci dentro). In pochi minuti si ha il risultato del test che ha valore legale. Non ci sono contro-test e il conducente non può richiederli.

Le sanzioni sono proporzionate alla gravità dell’infrazione:

se il tasso alcolemico rientra nella fascia A (tra 0,51 e 0,80 g/l) ci sarà una pesante sanzione  e la sospensione della patente per un minimo di 3 mesi;

se rientra nella fascia B (tra 0,81 e 1,5 g/l) ci sarà una sanzione ( multa) e la sospensione della patente per un minimo di 6 mesi;

se rientra nella fascia C (superiore a 1,5 g/l) c’è il penale una multa salatissima, alla sospensione della patente per minimo 1 anno, alla confisca del veicolo e a un processo davanti a un giudice.

Sono gli agenti di controllo e i giudici a stabilire i provvedimenti opportuni in base alla gravità del reato.

Anche dopo  essere stati fermati, essere risultati positivi al test, pagato la multa, avuto la patente sospesa, ecc.. , sono previste delle visite mediche di controllo al SERT per accertarsi che il conducente non sia un alcolista, una procedura lunga e costosa.

 

Con il consiglio di non bere, soprattutto se si deve guidare, vi do un abbraccio. Sabrina.

 

Close

50% Complete

Due passi

Lorem ipsum dolor sit amet, contectetur adipiscing elit, sed do eiusmod time incididunt ut labore et dolore magna aliqua.